Salta al contenuto

Contenuto

Dal 01 marzo al 30 novembre 2023 riprende il servizio del giro verde.

Alcuni consigli pratici:
• esponi il sacco quando è pieno
• non chiudere il sacco con corda o filo di ferro
• non superare il peso di 15 kg perché gli svuotamenti sono fatti manualmente

  • nel sacco puoi mettere sfalci d'erba e fiori recisi, ramaglie, piccole potature di alberi e siepi e residui vegetali da pulizia dell'orto.
  • non vanno nel sacco potature voluminose e ricorda che le grandi quantità vanno conferite al Centro di Raccolta in via Caduti del Lavoro

GIROVERDE riprende dopo la pausa invernale Dal 1° marzo sino al 30 novembre riprende il servizio del GiroVerde. Ogni famiglia può utilizzare il sacco bianco del Giroverde dedicato alla raccolta di sfalci e potature ed esporlo una volta a settimana.  Modalità di raccolta Il sacco del Giroverde dovrà essere depositato, aperto, davanti alla propria abitazione, la sera precedente il giorno di raccolta, su area pubblica ed in posizione ben visibile.  Iren, effettuata la vuotatura, lascerà il sacco vuoto nella medesima posizione per il successivo utilizzo. Le potature voluminose o in grandi quantità devono essere conferite direttamente al Centrodi Raccolta.  Cosa mettere Sfalci d'erba e fiori recisi, ramaglie, piccole potature di alberi e siepi, residui vegetali da pulizia dell'orto.  Cosa non mettere Metalli, vetro, plastica, potature voluminose e in grandi quantità.  Esporre il sacco quando è pieno Non chiudere con corda o filo di ferro Non superare il peso di 15 kg  Esporre il sacco nei giorni e negli orari previsti dal calendario, scaricabile da: www.irenambiente.it o servizi.irenambiente.it.  Ricorda che il compost è facile da fare anche nel giardino di casa!  Trovi il Manuale del Compostaggio Domestico sul portale servizi.irenambiente.it nella sezione dedicata alla riduzione dei rifiuti.

A cura di

Questa pagina è gestita da

contatti e competenze

Piazza 4 Novembre, 1

42020 San Polo d'Enza

Ultimo aggiornamento: 18-03-2024, 09:03