Salta al contenuto

Mensa scolastica

Mensa scolastica

La refezione scolastica è un servizio a domanda individuale finalizzato a favorire l'adempimento dell'obbligo scolastico e a facilitare la frequenza del sistema scolastico e formativo indipendentemente dalle condizioni economiche, familiari, sociali, psicofisiche e dalle convinzioni religiose.

Al pari di altri momenti della giornata scolastica il tempo mensa ha finalità socio-educative nei confronti degli alunni e assicura il prolungamento dell'orario scolastico.

L'Amministrazione Comunale si impegna affinché la corretta gestione mantenga alto il livello del servizio offerto e vengano promosse iniziative volte a sviluppare una corretta educazione alimentare rivolta a genitori e alunni.

Il servizio mensa prevede la somministrazione di un pasto completo, preparato in conformità alle tabelle dietetiche approvate dai competenti uffici dell’AUSL e da essi supervisionato.

A chi si rivolge

E’ rivolto agli alunni della scuola dell’Infanzia “Papa Giovanni XXIII” e agli alunni della scuola Primaria “R.Pezzani, nello specifico:

-per gli iscritti al 1° anno della Scuola dell’Infanzia

-per gli iscritti al 1° anno della Scuola Primaria tempo pieno

-per gli iscritti al tempo normale con rientro pomeridiano della Scuola Primaria (iscrizione che deve essere ripetuta per ogni anno di frequenza scolastica in base al rientro pomeridiano).

Costi e vincoli

Costi

Tariffa ordinaria:

SCUOLA DELL’INFANZIA: Euro 5,90 per pasto

SCUOLA PRIMARIA: Euro 5,90 per pasto

Le famiglie in possesso di attestazione ISEE inferiore ad euro 7.000,00 possono richiedere l’applicazione di una tariffa agevolata, presentando apposito modulo all’Ufficio Scuola del Comune. La tariffa minima è stabilita in euro 2,00. Sono previste riduzioni per le famiglie con più figli che usufruiscono del servizio

Tempi e scadenze

Le domande devono essere presentate all’ufficio protocollo del Comune entro il 31 Luglio di ogni anno.

Casi particolari

I genitori che hanno la necessità di segnalare diete particolari per i propri figli, devono recapitare le richieste all’Ufficio Scuola del Comune, allegando apposito certificato medico rilasciato dal pediatra che attesti le esigenze alimentari in caso di allergie o intolleranze o semplice autodichiarazione in caso di motivazioni etico-religiose

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08

Questa pagina ti è stata utile?