L'ART BRUT DI JEAN DUBUFFET SPIEGATA IN BIBLIOTECA

SAN POLO. Martedì 27 settembre, alle 20.30, in biblioteca a San Polo, Silvia Cavalchi , responsabile dei progetti espositivi per la Fondazione Magnani presenterà la mostra “Jean Dubuffet, l’arte in gioco”, inaugurata sabato scorso a Palazzo Magnani a Reggio dove resterà fino al 3 marzo 2019.

Con lausilio di immagini e di video, Silvia Cavalchi approfondirà alcuni aspetti della vita e della poetica di Jean Dubuffet,  pittore e scultore francese,  uno dei più importanti artisti del XX secolo, che ha introdotto per primo il concetto di “Art brut”, lavori spontanei, immediati, prodotti da persone prive di formazione artistica.

 In mostra 140 opere tra dipinti, disegni, grafiche, sculture, libri d’artista, composizioni musicali, teatrali provenienti principalmente dalla Fondation Dubuffet e dal Musée des Arts Décoratif nonché da musei e collezioni private di Francia, Svizzera, Austria e Italia, oltre a un nucleo di 30 protagonisti storici dell’art brut, realizzata in collaborazione con Giorgio Bedoni.

Chi partecipa all’incontro di martedì sera  avrà diritto ad una riduzione sul prezzo del biglietto della mostra.



Nella foto: Dubuffet-Poster-Solario


 
 
Daniela Salati
Ufficio Stampa Comune San Polo
danielas@comune.sanpolodenza.re.it
 328 750 80 70
 
 
 


Ultimo aggiornamento: 26/11/18