CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI

NUOVO NUMERO DEDICATO ALL'EMERGENZA COVID 19

Il Call Center, #amplia il servizio per informazioni, prenotazione e vaccinazioni. Ecco i riferimenti telefonici a disposizione dei cittadini e i nuovi orari.
- Da lunedì 2 agosto 2021 i numeri a disposizione dei cittadini per informazioni relative al tracciamento dei casi Covid-positivi, al contenimento del contagio e alla prenotazione degli appuntamenti vaccinali saranno organizzati come segue:
- il numero 0522 338799 sarà dedicato alle richieste di #informazione e #prenotazione della vaccinazione anti-Covid19 e risponderà nei seguenti giorni e orari:
??da lunedì a venerdì: 8 – 18
??sabato: 8 – 14
- il numero 0522 338700 sarà il Call Center Covid19 e risponderà sul #tracciamento dei casi di positività, sull’esecuzione dei #tamponi e sui #rientri dall’#estero, oltre che sulle misure di contenimento del contagio, nei seguenti giorni e orari:
??da lunedì a sabato: 8 - 18

CERTIFICAZIONE VERDE COVID - 19


MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI

COMPORTAMENTI DA SEGUIRE

GUARDA LA RACCOLTA DEGLI ATTI RECANTI MISURE UGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID -19 IN GAZZETTA UFFICIALE

Link al sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri
http://www.governo.it/it/approfondimento/coronavirus/13968

LINK NORMATIVA CORONAVIRUS
https://www.governo.it/it/coronavirus-normativa

Link al sito web del MINISTERO DELLA SALUTE:
http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/homeNuovoCoronavirus.jsp

Link al sito web dell' ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA':
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/

Link al sito della Regione Emilia Romagna
https://www.regione.emilia-romagna.it/


AGGIORNAMENTO AL 14/06/2021

Da stamattina, 14/06/2021, l'Emilia-Romagna è ufficialmente in ZONA BIANCA.

Tutte le info: https://www.governo.it/…/domande-frequenti-sulle-mis…/15638…


--------------------------------------------------------------------------------------------------------
AGGIORNAMENTO AL 26/04/2021
Da lunedì 26/04/2021 l'Emilia Romagna sarà in zona gialla
Le nuove regole previste dal Decreto Riaperture:

SPOSTAMENTI

- dalle 5 alle 22 sono consentiti gli spostamenti tra regioni e comuni gialli.
- è possibile, una volta al giorno tra le 5 e le 22, far visita a parenti o amici in massimo 4 persone oltre minorenni, disabili o non autosufficienti conviventi.
- dalle 22 alle 5 sono consentiti solo gli spostamenti per motivi di lavoro, salute, o necessità.
- gli spostamenti da e per regioni arancioni e rosse sono possibili per motivi di lavoro, salute, necessità, rientro presso residenza, domicilio o abitazione.
 -Potranno spostarsi verso le regioni rosse o arancioni anche i possessori della #CERTIFICAZIONEVERDE, ossia del #pass che si ottiene con:
• vaccino completato (valida 6 mesi dalla fine del ciclo vaccinale);
• guarigione da covid-19 (valida 6 mesi dalla guarigione);
• tampone molecolare o test rapido negativo (valida 48 ore dall'esito).

SCUOLA E UNIVERSITÀ

• scuole e nidi d'infanzia, scuole elementari e medie svolgono l'attività didattica in presenza al 100%.
• le scuole superiori garantiscono l'attività in presenza tra il 70% e il 100%.
• le università svolgono l'attività prioritariamente in presenza.

 RISTORAZIONE

- ristoranti e bar sono aperti a pranzo e a cena con servizio solo al tavolo (massimo 4 persone non conviventi), esclusivamente all'aperto.
- Dal 1° giugno sarà possibile, dalle 5 alle 18, il servizio al tavolo anche all'interno.

  CULTURA

- riaprono al pubblico cinema, teatri, sale da concerto e live club con posti a sedere preassegnati e a distanza di almeno 1 metro.
     - La capienza delle sale è al 50% e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1.000 all'aperto.
- riaprono anche musei, biblioteche e archivi.


    ATTIVITÀ COMMERCIALI

 - Nei giorni feriali tutti i negozi sono aperti.
  Nei festivi e prefestivi chiudono i negozi nei centri commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, negozi di alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

 SPORT

- sono consentiti tutti gli sport all'aperto, anche di contatto. è possibile svolgere sport all'aperto in centri e circoli sportivi, senza l'uso degli spogliatoi.
    - dal 15 maggio riaprono le piscine all'aperto.
    - dal 1° giugno riprende l'attività delle palestre.


REGOLE DI PREVENZIONE SEMPRE VALIDE
• indossa correttamente la mascherina
• mantieni la distanza di almeno un metro dalle altre persone
• lava o igienizza spesso le mani


 Il Decreto Riaperture prevede ulteriori tappe:
- Dal 15 giugno riaprono le fiere.
- Dal 1° luglio:
 riprendono convegni e congressi;
 sono consentite le attività nei centri termali;
 riaprono parchi tematici e di divertimento.

 Qui le FAQ della Regione: www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus
-------------------------------------------------------------------------------


AGGIORNAMENTO AL 12/04/2021

Da lunedì 12/04/2021 l'Emilia Romagna sarà in zona arancione

Queste le novità che l'allentamento delle misure per il contenimento dell'epidemia concede:

SCUOLA

- Rientrano in presenza al 100% le classi seconde e terze medie, come già lo erano dal 7 aprile, le scuole dell'infanzia (nidi e materne), elementari e prima media.
- Gli studenti delle scuole superiori tornano alla didattica in presenza al 50%.

SPOSTAMENTI

- Dalle 5 alle 22 sono consentiti gli spostamenti solo all'interno del proprio Comune.
- È possibile fare visita a parenti o amici, una volta al giorno (solo all'interno dello stesso Comune), al massimo in 2 persone oltre ad under 14 e disabili non autosufficienti.
- Dalle 22 alle 5 sono consentiti gli spostamenti solo per motivi di lavoro, salute o necessità.
- Sono sempre vietati gli spostamenti verso altri Comuni e altre Regioni, salvo quelli per motivi di lavoro, salute e necessità.

RISTORAZIONE

 - Ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc. sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22.
 - Bar e altri servizi simili senza cucina (ATECO 56.3) e negozi di bevande (ATECO 47.25), sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 18.
 È sempre consentita la consegna a domicilio, senza limite di orario.

ATTIVITÀ COMMERCIALI E SERVIZI ALLA PERSONA

- Riaprono negozi e attività commerciali
- Riaprono i servizi alla persona: parrucchieri, barbieri ed estetiste
- Il mercato del giovedì si svolgerà regolarmente, senza nessuna limitazione merceologica
- Chiusi i centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, con l'eccezione di farmacie, parafarmacie, edicole e librerie, tabaccherie e punti di vendita alimentari

CULTURA

- Restano aperti archivi e biblioteche, dove l'accesso può avvenire con prenotazione
- Sono sospese le mostre.
- Chiudono al pubblico musei, biblioteche, archivi, complessi monumentali e aree e parchi archeologici.

ATTIVITA' SPORTIVE

- Consentita l'attività sportiva di base in forma individuale e attività motoria in centri e circoli sportivi, pubblici e privati ma solo all'aperto, nel rispetto delle distanze e senza assembramenti.
- E' consentito il transito fuori dal proprio comune per attività tipo ciclismo, corsa,, podismo ma senza effettuare soste e con il rientro presso il proprio comune di residenza o domicilio.
- Sospesa l'attività dilettantistica
- Vietato l'uso degli spogliatoi
- Restano chiuse palestre, piscine, centri natatori, centri termali e centri benessere

 Qui le FAQ della Regione: www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus.


----------------------------------------------------------------------------------------------
AGGIORNAMENTO AL 15/03/2021

DA LUNEDÌ 15/03/2021 TUTTA L'EMILIA ROMAGNA SARÀ IN ZONA ROSSA

Con la firma dell’ordinanza da parte del ministro della Salute, da lunedì 15 marzo la provincia di Reggio e l’intera Regione Emilia-Romagna passeranno in zona rossa.

Ecco una sintesi delle nuove regole: 

ATTIVITÀ COMMERCIALI E SERVIZI ALLA PERSONA

- Restano aperte farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabacchi, edicole.
 - Chiusi tutti i negozi, ad eccezione di quelli che vendono generi alimentari e beni di prima necessità compresi in questo elenco: https://bit.ly/3bIlqxV
 - Nei giorni festivi e prefestivi chiudono i negozi all'interno di centri e gallerie commerciali, ad eccezione di: farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, lavanderie e tintorie, punti vendita di generi alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.
- Sono sospesi tutti i servizi alla persona (compresi parrucchieri ed estetisti) ad eccezione di lavanderie e servizi di pompe funebri.

SCUOLE E UNIVERSITÀ

- Sospesa l'attività in presenza per Scuole e Nidi d'infanzia.
- Scuole primarie, medie, superiori e università svolgono l'attività didattica solo a distanza.
- Resta sempre garantita l'attività in presenza per l'uso dei laboratori e per alunni con disabilità o bisogni speciali.

 SPOSTAMENTI

- Sono vietati gli spostamenti tra Comuni e all'interno dello stesso Comune, ad eccezione degli spostamenti per lavoro, salute e necessità.
- Sono vietati gli spostamenti verso abitazioni private (visite ad amici e parenti).
- Sono sempre vietati gli spostamenti verso altre Regioni, salvo quelli per motivi di lavoro, salute e necessità.
- Sono vietati anche gli spostamenti dai Comuni con meno di 5.000 abitanti.
- Dalle 22 alle 5 sono consentiti gli spostamenti solo per motivi di lavoro, salute o necessità.

 ATTIVITÀ SPORTIVA

- È possibile fare attività motoria individuale (mantenendo almeno 1 metro di distanza e con mascherina) in prossimità dell'abitazione.
- È possibile fare attività sportiva individuale all'aperto (mantenendo almeno 2 metri di distanza) all'interno del proprio Comune (ad eccezione degli sport che comportino uno spostamento - come corsa o bicicletta - purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza).
- È sospesa l'attività motoria e sportiva di base in centri e circoli sportivi.
- Restano chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali.

 RISTORAZIONE

- Ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc. sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22.
- Nei bar e altri servizi simili senza cucina (ATECO 56.3), l'asporto è consentito fino alle 18. È sempre consentita la consegna a domicilio, senza limite di orario.

 ATTIVITÀ CULTURALI

- Sono sospese le mostre.
- Sono chiusi al pubblico i musei e tutti gli altri istituti e luoghi della cultura.
- Le biblioteche restano aperte solo per restituzioni e ritiro di materiale prenotato.

Per ogni dubbio, è possibile consultare le domande frequenti (FAQ) sul sito del Governo: http://bit.ly/3bH2tLO




ORDINANZE COMUNE DI SAN POLO D'ENZA IN MERITO ALL'EMERGENZA COVID 19

ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 37 del 15/06/2021
allegata planimetria ordinanza n. 37 del 15/06/2021
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 29 del 24/05/2021
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 16 del 23/03/2021
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 13 del 15/03/2021
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 10 del 05/03/2021
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 115 del 24/11/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 61 del 26/06/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 45 del 22/05/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 44 del 20/05/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 42 del 19/05/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 41 del 16/05/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 35 del 05/05/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 25 del 10/04/2020
ordinanza comune S. Polo d'Enza n. 24 del 06/04/2020







 


Ultimo aggiornamento: 31/07/21