CAMPAGNA DI VACCINAZIONE

06/05/2021

E' la volta dei 60-64enni: in Emilia-Romagna, da giovedì 06 maggio, agende aperte per la prenotazione del vaccino anti Covid-19 dei nati dal 1957 al 1961 compresi - circa 250 mila persone - che potranno fissare l'appuntamento utilizzando i consueti canali disponibili, dai Cup alle farmacie che effettuano servizi Cup, dal telefono a tutti gli strumenti online a partire dal Fascicolo sanitario elettronico.

Per maggiori informazioni:
https://www.ausl.re.it/comunicazione/comunicati-stampa/aggiornamenti-covid-vaccinazioni-60-64-anni-fragili-conviventi









-------------------------------------------------------------------------------

Da lunedì 26 aprile 2021 sarà possibile prenotare l’appuntamento per la vaccinazione contro il Covid per le persone nate dal 1956 al 1952 compresi (da 65 a 69 anni).
Nella nostra provincia rientrano in questa fascia di età in circa 22mila.

COME PRENOTARE IL VACCINO:

 recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup) o nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup

 online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it)

 telefonando al numero dell’Ausl di Reggio Emilia (0522 338799, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 18)

Al momento della prenotazione del vaccino, il cittadino deve comunicare i dati anagrafici – nome, cognome, data e comune di nascita o, in alternativa, il codice fiscale e un numero di cellulare di riferimento.
Dopo la prenotazione, per cui non è necessaria la ricetta medica, il cittadino riceve un primo sms con data, luogo e orario dell’appuntamento per la somministrazione della prima dose, a cui bisogna presentarsi con un documento di identità in corso di validità.

In seguito, il cittadino riceve un secondo sms che contiene un link che indirizza a diversi documenti: una nota informativa da leggere, il consenso, che andrà firmato al momento della vaccinazione e la scheda anamnestica, che contiene una serie di informazioni circa lo stato di salute generale dell'individuo, che può essere compilata direttamente dal cellulare. Una volta compilata la scheda dal cellulare si riceve, all’indirizzo di posta elettronica comunicato al momento della compilazione, un file pdf da stampare e portare al primo appuntamento.

Dopo la somministrazione della prima dose, circa due settimane prima della data prevista per la seconda dose, il cittadino riceve un terzo sms con appuntamento, data, luogo e orario, per la somministrazione della seconda dose del vaccino.
A seguire il cittadino riceve un quarto sms con un link che indirizza ad un questionario che contiene delle domande, a cui si può rispondere direttamente dal cellulare, riguardanti sintomi o problemi di salute insorti dopo la prima vaccinazione. Anche in questo caso, compilando il questionario dal cellulare si riceverà un file pdf all’indirizzo di posta elettronica comunicato al momento della compilazione, da stampare e portare al secondo appuntamento.


 Le persone che hanno compilato i moduli via cellulare e non possono stamparli a casa, potranno chiederne la stampa all’ambulatorio vaccinale, al momento dell’accesso.
E’ possibile ritirare la documentazione in formato cartaceo agli Uffici Relazione con il Pubblico oppure scaricarli dalla home page del sito internet.

Si raccomanda la massima puntualità e di presentarsi né troppo in anticipo né troppo in ritardo, sia per evitare pericolosi assembramenti, sia per garantire uno scorrevole ed efficiente svolgimento dell’attività vaccinale. Per informazioni sulla prenotazione del vaccino COVID è possibile scrivere a info.vaccinazionecovid19@ausl.re.it

Per saperne di più  https://www.ausl.re.it/…/al-dal-26-aprile-le-prenotazioni-i…

--------------------------------------------------------------------------


12/04/2021

A partire da lunedì 12 aprile, sarà possibile effettuare la prenotazione per il vaccino dei cittadini dai 70 ai 74 anni, cioè ii nati dal 1947 al 1951.
COME PRENOTARE IL VACCINO:

- recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup) o nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup

- online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it)

- telefonando al numero dell’Ausl di Reggio Emilia (0522 338799, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 18)

 All’atto della prenotazione, al cittadino saranno comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie.
Nel caso in cui si sia impossibilitati a spostarsi o essere trasportati per effettuare la vaccinazione, ci si può rivolgere direttamente alla propria Azienda Usl.

 Per prenotarsi non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici - nome, cognome, data e comune di nascita - o, in alternativa, il codice fiscale.

------------------------------------------------------------------------------------------------

20/03/2021

Dall'Azienda USL- IRCCS di Reggio Emilia

 VACCINAZIONI A DOMICILIO

L’effettuazione delle vaccinazioni al domicilio richiede molto più tempo di quella nelle sedi fisse, circa 45 minuti al domicilio, circa 4 minuti negli ambulatori vaccinali.
Questo determina che i tempi per le vaccinazioni a domicilio (ad oggi circa 6mila prenotazioni) siano decisamente più lunghi di quelli degli ambulatori vaccinali, dove le prime disponibilità per la prima dose, a seconda dei distretti, sono nella seconda metà-fine di aprile.

 Invitiamo le famiglie che hanno chiesto la vaccinazione a domicilio a valutare l’effettiva intrasportabilità del congiunto.

Nel caso in cui sia possibile accompagnare il familiare alla sede vaccinale, si può prenotare, abbreviando i tempi di attesa, chiamando il Call Center allo 0522 338799, o agli sportelli CUP, Medi-CUP, Farma-CUP.

 VACCINAZIONE “ESTREMAMENTE VULNERABILI”

Le persone “estremamente vulnerabili”, indipendentemente dall’età, vengono contattate direttamente dall’ Azienda Usl - Irccs di Reggio Emilia. Stiamo progressivamente mettendo in prenotazione gli appartenenti a questa categoria che sono circa 27MILA. La vaccinazione di così tante persone richiederà diverse settimane di lavoro.

Questa la modalità con cui avverrà:
??le persone riceveranno un primo sms che chiede la loro disponibilità a essere vaccinati
??Se il cittadino risponde di sì viene messo in prenotazione e riceve un secondo sms con sede, data e ora qualche giorno prima dell’ appuntamento e non immediatamente dopo il primo sms.

- L'Ausl sta predisponendo una reportistica che consentirà ai medici di medicina generale di verificare se un assistito è compreso negli elenchi regionali e provinciali e di segnalare i nominativi dei pazienti che ne hanno diritto, ma che non erano già presenti negli elenchi.

- Invitiamo i cittadini che desiderano verificare se rientrano in questa categoria ad aspettare prima di chiamare il proprio medico di medicina generale o altri numeri aziendali dedicati al COVID e non solo, evitando così di congestionare le linee telefoniche e consentendo a chi ha realmente bisogno di mettersi in contatto con il medico o con l’Azienda Usl e di trovare la linea libera.

Ringraziamo tutti quanti per la pazienza e la fiducia.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10/03/2021

 A partire da lunedì 15 marzo, in Emilia-Romagna si apre la campagna vaccinale anti Covid-19 per le persone fra i 75 e i 79 anni e quelle affette da patologie croniche, che rientrano nella categoria degli “estremamente vulnerabili”.

 LE PERSONE TRA I 75 E I 79 ANNI

Le persone tra i 75 e i 79 anni (circa 210mila persone, in tutta la regione) potranno prenotare secondo i canali già noti, dunque:
? recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup)
? recandosi nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup;
? online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
? on line attraverso l’App ER Salute
? on line su CupWeb
? telefonando al numero dell’Ausl di Reggio Emilia (0522 338799, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 18)

All’atto della prenotazione, al cittadino saranno comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie.

 Nel caso in cui si sia impossibilitati ad essere trasportati per effettuare la vaccinazione, ci si può rivolgere direttamente alla propria Azienda Usl.

 Per prenotarsi non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici - nome, cognome, data e comune di nascita - o, in alternativa, il codice fiscale.


 LE PERSONE "ESTREMAMENTE VULNERABILI"

Le persone “estremamente vulnerabili”, indipendentemente dall’età, saranno contattate e prese in carico direttamente dalle Aziende sanitarie di riferimento a mano a mano che arriveranno i vaccini, e quindi NON DOVRANNO PRENOTARE.

Gli appartenenti a questa categoria sono stati individuati dal Comitato scientifico nazionale (Cts). Ne fanno parte persone con particolari fragilità dovute a specifiche patologie valutate come particolarmente critiche, poiché correlate al tasso di letalità associata a Covid-19 per danno d’organo preesistente o compromessa capacità di risposta immunitaria all’infezione da SARS-CoV-2. Si tratta, nello specifico, di persone con:
? malattie respiratorie (Fibrosi polmonare idiopatica; altre patologie che necessitino di ossigenoterapia);
? malattie cardiocircolatorie (scompenso cardiaco in classe avanzata - IV NYHA; pazienti post shock cardiogeno);
? condizioni neurologiche e disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica (sclerosi laterale amiotrofica;
? sclerosi multipla;
? paralisi cerebrali infantili;
? pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive e conviventi;
? miastenia gravis;
? patologie neurologiche disimmuni;
? diabete/altre endocrinopatie severe quali ad esempio mordo di Addison (soggetti over 18 con diabete giovanile, diabete di tipo 2 e necessitano di almeno 2 farmaci ipoglicemizzanti orali o che hanno sviluppato una vasculopatia periferica con indice di Fontaine maggiore o uguale a 3);
? fibrosi cistica (pazienti da considerare per definizione ad alta fragilità per le implicazioni respiratorie tipiche della patologia di base);
? insufficienza renale/patologia renale (Pazienti sottoposti a dialisi);
? malattie autoimmuni - immunodeficienze primitive (grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza e conviventi;
? immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico e conviventi);
? malattia epatica (pazienti con diagnosi di cirrosi epatica);
? malattie cerebrovascolari (evento ischemico-emorragico cerebrale che abbia compromesso l’autonomia neurologica e cognitiva del paziente affetto. Persone che hanno subito uno "stroke" nel 2020 e per gli anni precedenti con rankin maggiore o uguale a 3);
? patologia oncologica e emoglobinopatie (pazienti onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure e conviventi. Genitori di pazienti sotto i 16 anni di età. Pazienti affetti da talassemia);
? sindrome di Down (tutti i pazienti con sindrome di Down in ragione della loro parziale competenza immunologica e della assai frequente presenza di cardiopatie congenite sono da ritenersi fragili);
? trapianto di organo solido: persone in lista di attesa e sottoposte a trapianto emopoietico dopo 3 mesi dal trapianto ed entro 1 anno dalla procedura (trapianto di organo solido o emopoietico al di fuori delle tempistiche specificate, che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica in terapia immunosoppressiva e conviventi);
? grave obesità.

 

____________________________________________________________________________

20/02/2021
VACCINI PER PERSONE DISABILI E PERSONALE DELLA SCUOLA

Vaccino anti-Covid: in Emilia-Romagna via alle vaccinazioni delle persone con disabilità e del personale scolastico, grazie all’utilizzo delle dosi AstraZeneca.

Usciamo insieme dalla pandemia con il vaccino. Tutti, uno dopo l’altro.




------------------------------------------------------------------------------------------------------

16/02/2021

CAMPAGNA DI VACCINAZIONE: AL VIA LA VACCINAZIONE PER GLI OVER 85, ECCO L'ITER DALLA PRENOTAZIONE ALLA SECONDA DOSE


Dall'Azienda USL- IRCCS di Reggio Emilia:

Da oggi è possibile prenotare la vaccinazione per le persone con più di 85 anni o che compiono 85 anni nel corso dell’anno. Eccovi la spiegazione dell'iter:

- Al momento della prenotazione il cittadino deve comunicare i dati anagrafici – nome, cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale e un numero di cellulare di riferimento.

- Dopo la prenotazione, per cui non è necessaria la ricetta medica e in cui vengono dati entrambi gli appuntamenti per la prima e la seconda dose, il cittadino riceve due sms in rapida successione con data, luogo e orario degli appuntamenti, a cui bisogna presentarsi con un documento di identità in corso di validità.

- In seguito, tre giorni prima della data del primo appuntamento, il cittadino riceve un terzo sms che contiene un link che indirizza a diversi documenti:
• una nota informativa da leggere
• il consenso, che andrà firmato al momento della vaccinazione
• la scheda anamnestica, che contiene una serie di informazioni circa lo stato di salute generale dell'individuo, che può essere compilata direttamente dal cellulare.
- Una volta compilata la scheda dal cellulare si riceve, all’indirizzo di posta elettronica comunicato al momento della compilazione, un file pdf da stampare e portare al primo appuntamento.

- Dopo la prima dose e poco prima dell’appuntamento per la seconda, il cittadino riceve un quarto sms con un link che indirizza ad un questionario che contiene delle domande, a cui si può rispondere direttamente dal cellulare, riguardanti eventuali sintomi o problemi di salute insorti dopo la prima vaccinazione.

- Anche in questo caso, compilando il questionario dal cellulare si riceverà un file pdf all’indirizzo di posta elettronica comunicato al momento della compilazione, da stampare e portare al secondo appuntamento.
- Le persone che hanno compilato i moduli via cellulare e non possono stamparli a casa, potranno chiederne la stampa all’ambulatorio vaccinale, al momento dell’accesso.

- Le persone che non vogliono o non possono compilare i documenti dal cellulare, possono scaricarli dalla home page del sito www.ausl.re.it e compilarli a mano. In alternativa i moduli possono essere ritirati in forma cartacea agli Uffici Relazioni con il pubblico, presenti in ogni distretto.

- Le persone che ne abbiano necessità possono farsi accompagnare agli ambulatori vaccinali da un familiare o un accompagnatore che potrà seguirle per tutta la durata del percorso vaccinale.


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

12/02/2021


CAMPAGNA DI VACCINAZIONE: COME E DOVE PRENOTARE

Dall'Azienda USL di Reggio Emilia

Nella nostra provincia gli over 85 sono circa 14mila 800. Oltre al centro vaccinale all’Ente Fiera di Reggio Emilia, saranno attivate altre sedi negli Ospedali di Correggio, Guastalla, Montecchio, Scandiano e Castelnovo ne’ Monti, quindi i cittadini potranno prenotare nel distretto di residenza o nella sede più vicina.

Al momento della prenotazione, al cittadino saranno comunicati la data, la sede, l’orario e tutte le informazioni necessarie. Il cittadino riceverà due sms in rapida successione con gli appuntamenti per la prima e la seconda dose.

- Da lunedì 15 febbraio sarà possibile prenotare le due dosi della vaccinazione contro il Covid (da farsi a distanza di 21 giorni) per le persone nate dal 1936 o anni precedenti (85enni e ultra 85enni).

- Da lunedì 1 marzo si potranno prenotare le persone nate dal 1937 al 1941 compresi (quindi tra gli 80 e gli 84 anni).

 COME E DOVE PRENOTARE:

1. nuovo numero telefonico dedicato 0522 338799, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 18
2.  agli sportelli CUP
3.  nelle farmacia e parafarmacie abilitate
4.  alle segreteria dei medici di medicina generale abilitate alla prenotazione.
Si può prenotare online attraverso:
5.  Il Fascicolo Sanitario Elettronico
6.  L’App ER Salute
7.  Il CupWeb (www.cupweb.it).

Le persone che non sono in grado di raggiungere gli ambulatori vaccinali per impossibilità a muoversi saranno vaccinate a domicilio. In questo caso il numero da chiamare è  0522 338700, attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 18.


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

05/02/2021


PRESENTATO  IL PROGRAMMA VACCINALE EMILIA ROMAGNA

Oggi, 05/02/2021, in conferenza stampa dal Presidente della Regione Bonaccini e dall'Assessore regionale alla sanità Donini è stato presentato il piano vaccinale dell'Emilia Romagna.
L' obiettivo è vaccinare tutta la popolazione emiliano romagnola entro l'estate se arriverà il quantitativo di dosi necessario.

Per tutte le informazioni e i dettagli del programma vaccinale della Regione Emilia-Romagna: https://bit.ly/3aBT3Q3

 



 




Ultimo aggiornamento: 08/05/21