BONUS GAS LUCE ACQUA

BONUS GAS / LUCE / ACQUA
 
 
Per informazioni e compilazione/consegna domande

Sportello Sociale
Piazza IV Novembre, 1
Tel: 0522 241.746
Fax: 0522 874867
lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 13.00
e-mail:  
sportellosociale@comune.sanpolodenza.re.it ; sociale.sanpolo@unionevaldenza.it
 

I bonus gas luce e acqua prevedono una riduzione sulle bollette riservata alle famiglie a basso reddito e numerose.
 
Requisiti di accesso
i bonus possono essere richiesti da tutti i clienti domestici sia con fornitura diretta che con un impianto condominiale, se in presenza di un indicatore ISEE:
- non superiore a 8.107,50 euro
- non superiore a 20.000,00 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico)

i beneficiari sono distinti in due categorie:
- clienti domestici diretti: i clienti finali titolari di un contratto di fornitura
- clienti domestici indiretti: le persone che utilizzano un impianto condominale (centralizzato)
 
Modalità di erogazione:
il bonus è determinato ogni anno dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas per consentire un risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta . Il valore dei bonus varia a seconda di:
- tipologia di utilizzo (ad esempio per il gas: solo cottura cibi e acqua calda, solo riscaldamento, oppure entrambi);
- per numero di persone residenti nella stessa abitazione;
- per zona climatica di residenza

Modalità di richiesta:
I bonus possono essere richiesti in qualsiasi momento dell’anno e sono validi 12 mesi. Entro due mesi dalla scadenza sarà necessario inoltrare richiesta di rinnovo, anche per evidenziare eventuali cambiamenti della situazione famigliare o dell’ISEE.
E’ necessario indicare nel modulo della domanda i seguenti dati relativi alle forniture (recuperabili all’interno delle singole fatture):
  • Codice PDR per il gas
  • Codice POD per l’energia elettrica
  • Numero cliente per l’utenza idrica

Documentazione da allegare:
attestazione ISEE;
copia del documento di identità;
autocertificazione figli a carico;
(solo per rinnovo) certificato di agevolazione in vigore.
 
Bonus idrico integrativo per cittadini residenti in Emilia Romagna:
Dal 1° Luglio 2018 i cittadini che faranno richiesta del bonus nazionale dovranno sottoscrivere l’apposita informativa (reperibile presso il comune insieme alla documentazione dei bonus ordinari o scaricabile da questa pagina) necessaria per estendere l’applicazione al bonus idrico integrativo regionale. Sarà possibile presentare richiesta per entrambi i bonus idrici contestualmente alla richiesta dei bonus luce  e gas. Il bonus nazionale copre il consumo di 50 litri quotidiani (18,25 metri cubi l’anno), il quantitativo minimo stabilito per legge come soglia per soddisfare i bisogni personali. Il bonus aggiuntivo ATERSIR riconoscerà, per ogni componente del nucleo famigliare, il 50% della tariffa di fognatura e il 50% della tariffa di depurazione proporzionati ad un consumo minimo teorico sempre pari a 18,25 mc.

Nome Responsabile:
Dott. ssa Bigi Simona
 

Normativa di riferimento:
delibera ARG/gas 8809 dell’autorità per l’energia elettrica e il gas.
 
 


Ultimo aggiornamento: 06/07/18